La storia di Benedetta, prima partorisce sua figlia, 24 ore dopo si laurea: “Rifarei tutto, nessuno abbia paura di studiare mentre si è in gravidanza”

WhatsApp
Telegram

La storia di Benedetta Piccioni, 31 anni, di Ascoli Piceno, è un vero esempio di determinazione e forza. A soli 24 ore di distanza dal parto della sua seconda figlia, la giovane ha conseguito la laurea in Ostetricia con il massimo dei voti, 110 e lode, e un abbraccio accademico, dimostrando una resilienza e un impegno straordinari.

Benedetta, che vive a Roma, ha affrontato una situazione eccezionale con coraggio e determinazione. La nascita della piccola Lavinia, prevista per il 26 novembre, è avvenuta inaspettatamente il 12 novembre. Nonostante ciò, Benedetta non ha rinunciato al suo sogno accademico: “Ero determinata a portare a termine entrambe le cose”, ha dichiarato la neo-mamma a Il Resto del Carlino.

La storia di Benedetta non è solo un racconto di successo personale, ma anche un messaggio di incoraggiamento per tutte le donne che si trovano a gestire contemporaneamente gli impegni della maternità e quelli accademici o professionali. “Spero che la mia storia faccia coraggio alle donne che magari sono impaurite dal portare avanti una gravidanza mentre studiano”, ha affermato Benedetta, sottolineando la possibilità di conciliare con successo questi due aspetti della vita.

Il percorso di Benedetta Piccioni è un chiaro esempio di come volontà e coraggio possano permettere di raggiungere obiettivi straordinari, anche nelle situazioni più sfidanti. La sua storia è un inno all’impegno e alla forza delle donne, una narrazione che ispira e motiva, dimostrando che con determinazione e supporto, gli ostacoli possono trasformarsi in trionfi.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta