Anief sciopera, Pacifico: “Per diventare insegnanti ci vorranno 5 esami. Assumere dai concorsi ma percorso semplificato per i precari storici” [VIDEO INTERVISTA]

WhatsApp
Telegram

La scuola si mobilita e oggi scende in piazza in concomitanza dello sciopero contro la nuova riforma voluta dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi. A promuoverlo è il sindacato Anief. A Orizzonte Scuola il Presidente nazionale Marcello Pacifico ha spiegato le ragioni della protesta. 

“Occorre semplificare la procedura per entrare in ruolo. La riforma, attualmente, prevede 5 esami prima di diventare insegnante di scuola. Per diventare professore universitario ne bastano due. Non bisogna dimenticare la questione del precariato, un concorso da 30mila posti non risolve la situazione”.

Poi avverte: “Se la riforma rimane così sarà difficile firmare il rinnovo del contratto scuola. Tutti i sindacati si stanno mobilitando, se non ci saranno cambiamenti la strada è in salita”.

VIDEO INTERVISTA

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?