La scuola prepara alla vita e al lavoro. Lettera agli studenti

ipsef

item-thumbnail

Invito da Mario Bocola – Cari studenti, tra pochi giorni inizia per voi un nuovo anno scolastico, una nuova ed entusiasmante avventura da vivere.

Ricordatevi che rappresentate il futuro della Nazione, la speranza, il progresso e questo deve essere per voi la sfida per andare avanti e per fare sempre meglio.

La scuola è il vostro lavoro, il vostro impegno. Nella scuola, luogo di condivisione non soltanto costruite nuove amicizie, ma soprattutto gettare, impegnandovi nello studio, a gettare le basi per il vostro futuro, cioè per quello che intenderete fare da grandi.

Purtroppo dovete essere consapevoli che le scelte che andrete a fare saranno la bussola che vi orienterà nel domani.

Coltivate, cari studenti, i buoni sentimenti, coltivate amicizie positive e non lasciatevi influenzare dalle cose negative, perché dovete essere i protagonisti del vostro futuro.

I docenti che vi accompagneranno durante il vostro percorso di studi, non sono i vostri nemici, bensì i vostri angeli custodi, persone che con il loro bagaglio di conoscenze e di esperienze, metteranno a vostra disposizione tutta la loro umanità e responsabilità per farvi diventare futuri cittadini e protagonisti del domani. Mettete a bando i rancori verso i vostri insegnanti: quando vi sgridano e vi rimproverano non pensate che ce l’hanno con voi. Lo fanno per il vostro bene, per farvi diventare persone migliori. Non inveite contro i docenti e i vostri compagni di classe più deboli e indifesi, cercate invece di proteggerli.

La scuola è una comunità educante molto complessa ricca di diverse figure professionali che viaggiano su un unico binario, ossia quello di garantire il benessere degli alunni e dare il meglio di loro stessi.

Se ascoltate la voce dei vostri insegnanti, cari studenti, un domani quei consigli e quei suggerimenti vi ritorneranno utili per la vita e per il futuro.

Studiare è importante soprattutto oggi più che mai in una società molto complessa e dinamica. Il mondo del lavoro essendo molto competitivo cerca sempre più giovani preparati e capaci di affrontare tutte le sfide del mondo del lavoro. Buon anno scolastico cari ragazzi!

Versione stampabile
anief banner
soloformazione