Per la scuola non statale la Chiesa chiede autonomia, parità, federalismo

Di
Stampa

red – Si è svolto sabato scorso un convegno organizzato dalla Cei, alla presenza del ministro Profumo e del sottosegretario Fornero, dal titolo "La scuola pubblica per l’educazione".

red – Si è svolto sabato scorso un convegno organizzato dalla Cei, alla presenza del ministro Profumo e del sottosegretario Fornero, dal titolo "La scuola pubblica per l’educazione".

Laddove per scuola pubblica, ha sottolineato l’arcivescovo Nosiglia, si intende anche la scuola non statale perché "scuola cattolica svolge anche un servizio pubblico".

Le richieste fatte al Ministro sono, come annunciato nel titolo: autonomia, parità e federalisti.

In particolare si è ribadito la necessità dell’intervento statale per il funzionamento delle scuole paritarie, perché "la parità non è scelta a se stante ma un valore aggiunto, da riconoscere anche nei fatti" e "non può essere lasciata a se stessa nella gestione finanziaria".

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!