La scuola media peggiora: docenti “anziani”, più precari, poco valorizzati e in difficoltà con la didattica. Il rapporto della Fondazione Agnelli

In Italia, gli alunni della scuola media (sistema scolastico nato nel 1962) imparano meno dei loro coetanei in Europa: in tre anni di medie peggiorano i risultati ottenuti alla primaria e solo al 10% piace frequentare le lezioni. La maggior parte dei docenti sono precari, soprattutto gli insegnanti di sostegno (60%).