La scuola in presenza presuppone in presenza di docenti, personale scolastico ed alunni. Essere Dsga. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviata da Norma Esposito – Quello che sta succedendo nelle nostre scuole è veramente paradossale. La scuola in presenza presuppone in presenza di docenti, personale scolastico ed alunni. Nelle nostre scuole abbiamo personale dimezzato, decine di docenti contagiati e decine di alunni postivi.

Per i pochi sopravvissuti se la classe non è in quarantena…si troveranno supplenti che cambiano di continuo visto che per i positivi è difficile anche comunicare il numero esatto di giorni di assenza perché neache i medici di base in questo marasma riescono a stare a passo e conteggiare con esattezza i giorni che intercorrono tra il primo tampone positivo e il secondo di controllo per emettere i certificati.

Ne consegue che le povere segreterie , dsga, staff dirigente e il dirigente stesso … navigano a vista una rincorsa disperata tra comunicazione con asl, famiglie e personale.

Decine di richieste da parte delle famiglie che come noi sono smarrite in questo susseguirsi di note e circolari che dispongono tamponi al tempo zero , al tempo 5 , molecolari antigenici richieste di did…si salvi chi può.

Il sistema è al collasso… io se non mi ammalo oltre a sopravvivere a questa indegna situazione ho tutte le scadenze da rispettare : stock debito, anac, programma annuale, relazione tecnico finanziaria contrattazione, passweb e pensioni, contratti covid e supplenze, piattaforma pcc, comunicazione compensi accessori e tante altre nessuna proroga per noi, nessun bonus…
Ma per il governo dei migliori i dsga…non devono essere valorizzati, non possono ricongiungersi alle famiglie per trasferimento prima di 3 anni ma devono rispettare tutte le scadenze…e far funzionare la scuola! Grazie ministro Bianchi, quando e se vorrà vorrei avere un incontro con lei.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia