“La scuola è il momento dello studio, non del lavoro”, il documento dell’associazione “Agorà 33 – La nostra scuola”

WhatsApp
Telegram

L’associazione “Agorà 33 – La nostra scuola” risponde al documento presentato dall’Anp intitolato “La scuola che vogliamo”.

“Una scuola che restituisce ai docenti ed agli alunni tutto il tempo necessario da dedicare all’approfondimento disciplinare ed alla relazione educativa. La scuola è il momento dello studio, non del lavoro”.

E ancora: “La scuola deve salvaguardare la continuazione del patrimonio culturale dell’umanità, che è risorsa preziosa per la crescita culturale di tutti i cittadini e non mero strumento di produzione industriale o lavoro per pochi specialisti”.

Poi: “La scuola veramente democratica, della Costituzione, in cui le norme nazionali e la comunità dei docenti orientano le scelte didattiche nell’interesse esclusivo degli alunni e garantiscono una scuola di qualità ed uguale per tutti i cittadini italiani”.

Infine: “Per noi una scuola potenzialmente discrasica rispetto alla società, una scuola che concepisca e valuti un’azione contraria a quello che avviene nel mondo, è una scuola che assolve ad uno dei suoi compiti più alti”.

Documento integrale (clicca qui).

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana