“La Scuola del Veneto è in lutto per la morte durante lo stage di Giuliano. Il dolore pesa come un macigno”: il messaggio di cordoglio dell’Usr

WhatsApp
Telegram

“La Scuola del Veneto è in lutto per la morte durante lo stage scolastico dello studente Giuliano De Seta e si stringe forte in un abbraccio con la mamma Antonella, il papà Enzo e il fratellino”: si legge così nel messaggio di cordoglio dell’Ufficio scolastico regionale per il Veneto per lo studente rimasto vittima ieri di un incidente durante uno stage.

Il dolore pesa come un macigno sui cuori di tutti noi. Giuliano era un ragazzo socievole, sportivo e concreto, interessato a porre le basi delle sue
future scelte lavorative già a partire dall’esperienza scolastica. Insomma, un ragazzo unico e nello stesso tempo simile a tanti bravi studenti della nostra
regione che ricercano nella scuola non solo il luogo della formazione e della crescita personale, ma anche dell’orientamento professionale e al lavoro” scrive il direttore generale Carmela Palumbo.

La sua scuola, l’Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo Da Vinci” di Portogruaro, ha una lunga e consolidata esperienza nel campo dell’alternanza scuola lavoro e dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento. Essa pone attenzione alla scelta delle aziende partner del veneziano e presidia con cura tutti gli aspetti formativi dello stage.
Quindi, ancora di più c’è sgomento e dolore nella comunità scolastica che si sente colpita nell’ identità e tradizione formativa che la connota e la fa apprezzare dalle famiglie e dal territorio” aggiunge.

Il mondo della Scuola sente oggi più forte la responsabilità di formare i giovani e di moltiplicare le occasioni educative in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro.
Come sappiamo, tristemente, gli infortuni sul lavoro continuano ad accadere nel nostro Paese con una frequenza insopportabile, tre al giorno, e in modo ancora più insopportabile quando coinvolgono gli studenti, come Giuliano” conclude.

Ancora uno studente morto durante uno stage. Flash mob di fronte al Ministero: “Basta, abolire i PCTO”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur