La scuola che cerca disperatamente un docente di matematica per una cattedra di 4 ore settimanali in un carcere

WhatsApp
Telegram

All’istituto superiore Carducci di Volterra, la ricerca di un docente di matematica e fisica diventa impellente. La dirigente scolastica Nadia Tani ha lanciato un interpello a livello nazionale: l’obiettivo è trovare un supplente per la sezione del liceo artistico situata all’interno di un istituto carcerario.

Il posto richiede un impegno di 4 ore settimanali, ma nonostante ciò, la ricerca si è rivelata difficile.

La “caccia” al docente adatto si è estesa, dunque, su tutto lo Stivale. L’appello dall’istituto superiore Carducci ha raggiunto ogni ufficio scolastico regionale del Paese, illustrando chiaramente la necessità urgente. La posta in gioco? Un incarico di insegnamento di matematica e fisica, per 4 ore a settimana, fino al 30 giugno 2024, da svolgersi nel pomeriggio nella sezione carceraria del liceo artistico.

L’interpello ha sottolineato due aspetti cruciali. In primo luogo, “la mancanza di disponibilità da parte dei docenti inseriti nelle graduatorie di istituto e scuole più vicine”. In secondo luogo, la carenza di risposte da parte dei docenti che utilizzano la Mad, la modalità più usata per candidarsi come docente supplente e personale Ata.

La situazione è così pressante che l’incarico verrà assegnato immediatamente. Si prevede che, una volta determinato il docente idoneo, questi prenderà servizio a partire dal 4 novembre. Tuttavia, è indispensabile che il docente inizi ufficialmente il suo incarico alle 12 del 6 novembre, garantendo così la continuità didattica per gli studenti.

Leggi anche

Supplenze, interpelli scuole alla ricerca di docenti: le scadenze

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso