La scrittrice Chiara Gamberale cerca mamme per organizzare la scuola a casa per evitare la quarantena

WhatsApp
Telegram

Un messaggio particolare sul gruppo Facebook delle mamme di Roma “Stappamamma”. Tra casi Covid e quarantene, le mamme si organizzano per la didattica dei propri figli.

“Ciao #stappas! L’anno scorso, con altre 3 mamme, per fare fronte al disastro, abbiamo organizzato una scuolina a casa mia, al piano di sotto, spazioso e luminoso, con una maestra bravissima, è stata un’esperienza stupenda che ha garantito ai bambini e a noi genitori una grande serenità. Dato quello che sta succedendo e le continue quarantene, vorrei di nuovo organizzare una scuolina-rifugio, una bolla, almeno fino a marzo. Abitiamo a Monti e mia figlia ha 4 anni, io mi chiamo Chiara Gamberale e questo è il mio profilo, se siete interessate scrivetemi in privato, accogliamo bambini di 4 o 5 anni, ce ne sono già due e possiamo arrivare fino a cinque”.

L’autrice è proprio la scrittrice Chiara Gamberale. L’idea riscuote successo così come segnala il Corriere della Sera: intervengono subito altre mamme, che vorrebbero partecipare all’iniziativa o replicarla anche a casa loro.

Così la scrittrice al quotidiano: “Diciamoci la verità, per noi mamme questa situazione è sfiancante, sono soluzioni che nascono dalla disperazione, io sono una mamma single che vive a Roma e qualcosa devo pur fare, anche perché io devo lavorare”. E poi: “Servono il confronto con gli altri bambini, e con gli adulti, la scuola e la famiglia devono essere cose distinte, anche perché altrimenti la trasmissione è contaminata”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur