La ricetta anti Covid di Tajani (FI): ingressi scaglionati di 15 minuti, vigili davanti a scuole, tampone per i docenti ogni 14 giorni

Stampa

E’ possibile evitare un nuovo lockdown in Italia? Ne parla Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia e del Partito Popolare Europeo, e presidente della Commissione Affari Costituzionali al Parlamento Europeo, in un’intervista al Quotidianosanità. La sua “ricetta” per la scuola.

“L’obiettivo comune deve essere quello di evitare che si renda necessario un nuovo lockdown”, afferma.

La proposta per la scuola di Tajani è: “Scaglionare gli ingressi di almeno 15 minuti tra una sezione e l’altra, la presenza della Polizia Municipale davanti gli istituti in modo da evitare assembramenti pericolosi agli orari di ingresso e uscita”. E poi, “Come già accade negli aeroporti, per Forza Italia dovrebbe essere installato un misuratore di temperature all’ingresso delle scuole. Si dovrebbe anche garantire un tampone rapido ad insegnanti e dipendenti della scuola ogni 14 giorni. Infine, per le scuole superiori, andrebbero divise in tre gruppi le sezioni in modo da garantire 2 giorni di lezioni in presenza per ogni singolo gruppo”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia