Riapertura scuole, Brusaferro (Iss): circolazione virus tra giovani ridotta nell’ultima settimana. Video

Stampa

“Dalla mappa Ue emerge che l’Italia si sta ‘schiarendo’ con due regioni più rosse. In Europa la circolazione del virus sta decrescendo. Il nostro Paese si caratterizza per una circolazione contenuta, altri Paesi sono in decremento però sempre con una circolazione superiore alla nostra. A livello Ue siamo quindi in una situazione di stabilità o lieve decrescita come nel nostro caso”, così il presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, durante la conferenza stampa commenta i dati Covid dell’ultima settimana.

“L’indice di trasmissibilità Rt si colloca intorno a 0,83 a livello nazionale e la proiezione è stabile a 0,82. L’indice ci mostra una situazione di stabilità rispetto alla trasmissibilità e anche l’ospedalizzazione è in decrescita”, ha sottolineato Brusaferro, che ha poi evidenziato che “la riduzione della circolazione del virus è anche particolarmente significativa nelle fasce d’età più giovani. Tra 0-9 anni, 10-19 anni, 20-29 e 20-39 anni, con un trend di decrescita negli ultimi 7 giorni”.

“Da questa settimana si sono riaperte le scuole ed è il motivo per cui condividiamo il dato, per capire come si svilupperà nelle prossime settimane”, ha osservato il presidente dell’Iss.

Report settimanale 6-12 settembre

Alcuni dati:

– È in diminuzione l’incidenza settimanale a livello nazionale: 54 per 100.000 abitanti (06/09/2021-12/09/2021) vs 64 per
100.000 abitanti (30/08/2021-5/09/2021), dati flusso ISS. L’incidenza rimane al di sopra della soglia settimanale di 50 casi ogni 100.000 abitanti che potrebbe consentire il controllo della trasmissione basato sul contenimento ovvero sull’identificazione dei casi e sul tracciamento dei loro contatti.

-4 Regioni/PPAA risultano classificate a rischio moderato, secondo il DM del 30 Aprile 2020. Le restanti 17 Regioni/PPAA risultano classificate a rischio basso.

-Una più elevata copertura vaccinale ed il completamento dei cicli di vaccinazione rappresentano gli strumenti
principali per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus sostenuta da varianti emergenti
con maggiore trasmissibilità

Rientro a scuola, Rezza: dobbiamo stare attenti, non necessariamente ci si infetta nelle classi

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata