La Rete Scuole Green chiede più fondi per la ventilazione forzata delle aule

Stampa

In una lettera indirizzata alla ministra Azzolina e ai presidenti di Regione, la Rete Scuole Green chiede di adottare misure urgenti per lo stanziamento di fondi per la ventilazione forzata delle aule scolastiche.

Per le tematiche ecologiche e ambientali, la Rete Scuole Green rappresenta, oltre 800 istituzioni scolastiche diffuse di tutte le Regioni italiane.

“L’esperienza vissuta in questo periodo ci ha confermato che le aule hanno bisogno di una costante ventilazione nell’ambito delle procedure per il contenimento del contagio da Covid 19 – scrivono i coordinatori della Rete – Ma questa ventilazione sarà utile anche nel futuro, visto che i tempi per il ritorno all’assoluta normalità si stanno dilatando e che la vetustà delle scuole mostra una debole predisposizione degli edifici alle reali necessità di ricambio dell’aria. Per questo ci permettiamo di chiedere che vengano quanto prima stanziate somme adeguate per un investimento a tappeto volto alla dotazione di strumenti per la ventilazione forzata (UNI 10339 in vigore dal 1995), impianti che immettano negli ambienti aria esterna, da utilizzare in tutte le aule di tutte le scuole”.

Precisano che si tratterebbe di un intervento emergenziale in questa fase, ma che “poi diventerebbe un naturale elemento di cura ambientale per far svolgere le attività didattiche ed educative in scuole migliori e al servizio della crescita armonica di bambini e ragazzi”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur