La prova preselettiva del concorso per 250 Funzionari al Ministero dell’Interno

di redazione
ipsef

item-thumbnail

OS consiglia Edises: manuale completo e ciclo di simulazioni collettive gratuite

È possibile presentare le domande di partecipazione al concorso per 250 Funzionari Amministrativi al Ministero dell’Interno entro domani, 1 giugno 2017.
Ricordiamo che il concorso è aperto a laureati in diverse discipline.

Per una preparazione completa alla prova preselettiva e alle prove scritte del concorso è disponibile su Amazon il manuale di teoria e test con software di simulazione.

Per favorire l’esercitazione e il confronto tra i candidati Edises ha organizzato un ciclo di simulazioni collettive gratuite che si svolgeranno ogni mercoledì a partire da oggi. Le esercitazioni ricalcano la prova reale in termini di struttura e contenuti. Le simulazioni si svolgeranno ogni mercoledì e il giorno successivo sarà possibile consultare la graduatoria dei partecipanti che consente di valutare il proprio livello di preparazione e di confrontarsi con gli altri aspiranti Funzionari.

Il calendario delle esercitazioni è disponibile sul blog Edises a questo link.

Ricordiamo, in sintesi, i contenuti delle prove d’esame:

  • prova preselettiva: 90 quesiti a risposta multipla da svolgere in 1 ora sulle materie indicate nel bando (elementi di diritto pubblico, Diritto UE, legislazione sulla protezione internazionale, storia contemporanea, geografia politica ed economica, lingua inglese);
  • prima prova scritta: elaborato in materia di diritto internazionale pubblico, dell’Unione europea e legislazione nazionale ed europea nell’ambito della protezione internazionale;
  • seconda prova scritta: verifica della conoscenza della lingua inglese di livello intermedio in materia di elementi di diritto pubblico e suddivisa in 3 parti: readingwritinglistening
  • prova orale: colloquio sulle materie delle altre prove nonché su legislazione speciale amministrativa riferita alle attività del Ministero e disciplina del rapporto di lavoro comparto ministeri, nonché accertamento delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse. Per chi ne abbia fatto richiesta nella domanda di ammissione verifica della prova facoltativa di lingua francese o araba.

Qui il bando e tutte le informazioni sul concorso

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare