La proposta di Favino: “Lezioni di cinema e teatro nelle scuole”

Stampa

L’attore Pierfrancesco Favino torna su una proposta già lanciata da altri colleghi in passato: introdurre il cinema e il teatro nelle scuole, pensando ad uno spazio proprio per favorire negli studenti la conoscenza.

Vorrei chiedere una cosa, se fosse possibile: che si insegnasse il cinema e il teatro nelle scuole italiane. Vorrei chiedere ai ministri, quelli che siano, che ai nostri ragazzi si insegnasse a tenere in mano una cinepresa, che in questo momento in cui c’è bisogno di stare insieme si insegnassero le tecniche teatrali, perché dal cinema e dal teatro si impara tanta vita. E per favore, non il pomeriggio ma durante le lezioni”, dice Favino a IoDonna.

Il regista Pupi Avati approva senza indugi la richiesta anche se nutre forti dubbi sulla risposta da parte delle istituzioni. Anche il regista aveva avanzato la stessa proposta ai tempi in cui era presidente di Cinecittà, ma non se ne fece nulla, nessun ministro della Cultura, della Scuola e dell’Educazione, ha mai preso in considerazione seriamente la proposta.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur