Criteri di assegnazione insegnanti e ATA ai plessi: la precedenza 104 va tutelata

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Istituto di Istruzione Superiore e attribuzione plessi in comuni diversi: il DS deve tutelare i docenti con precedenza 104

Maria – Sono docente di ruolo presso un IISS di scuole superiore su due comuni distinti (A e B), inoltre tale IISS è nato il 01/09/2016. A luglio 2016 ho ricevuto trasferimento su domanda volontaria presso l’istituto B ( non ancora IISS ), a settembre 2016 con la nascita dell’IISS scopro che la cattedra completa per me non era presente nel comune B, pertanto il DS mi chiede di svolgere il mio servizio sulle due sedi, in particolare 11 ore presso il comune B e 7 ore presso il comune A ( comune di residenza mio e di mio padre). Pertanto per l’A.S. 2016/17 ho lavorato sui due comuni.

 

Supplente ATA invalido: i criteri d’assegnazione ai plessi.  Leggi tutto

 

Assegnazione ai plessi e legge 104/92. Chiarimenti per la scuola

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione