Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

La pensione indiretta spetta alla vedova se c’è stata omissione contributiva?

WhatsApp
Telegram

Quando spetta la pensione indiretta e cosa fare se c’è stata omissione contributiva da parte del datore di lavoro?

Il nostro ordinamento tutela chi perde il proprio coniuge riconoscendo una pensione ai superstiti. Nel caso il deceduto fosse stato titolare di pensione spetta la pensione di reversibilità, in caso contrario quella indiretta. Ma in questo secondo caso è necessario rispettare alcune condizioni che ricordiamo rispondendo ad un nostro lettore che ci scrive:

Buongiorno,
mio fratello e’ deceduto lasciando una moglie incinta. Con la crisi edile che ha colpito anche la ditta di mio fratello , non sono stati versati tutti i contributi INPS; ha comunque diritto alla pensione indiretta ? Grazie.

Pensione indiretta, quando spetta?

La pensione indiretta viene riconosciuta quando il coniuge deceduto aveva raggiunto i contributi per il diritto alla pensione, ovvero almeno 20 anni. O, in alternativa se aveva versato almeno 5 anni di contributi di cui 3 nell’ultimo quinquennio. Anche con l’omissione contributiva, quindi, la prestazione potrebbe spettare a sua cognata, a patto che si rispettino le condizioni sopra descritte.

In ogni caso l’azienda è obbligata a versare i contributi spettanti e si può procedere per farli versare anche se è sopraggiunta la morte di suo fratello. Importante è che non siano trascorsi 10 anni dal momento che dovevano essere versati poichè in tal caso sono caduti in prescrizione.

Fermo restando, poi, che sua cognata può anche richiedere subito se ne ha diritto, la pensione indiretta, una volta sistemata la contribuzione potrebbe avere diritto ad un ricalcolo maggiormente conveniente. Se poi i contributi versati non sono sufficienti a garantire il diritto alla prestazione, la stessa può essere richiesta anche in un periodo successivo (spettano gli arretrati per 5 anni) quando la situazione contributiva è stata risolta.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro