Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

La pensione del marito è cumulabile con quella della moglie o si decurtano?

WhatsApp
Telegram

La pensione del marito e quella della moglie sono pienamente cumulabili e non incidono una sull’importo dell’altra.

Una prestazione previdenziale è calcolata sui contributi versati. Ma se a richiedere la pensione sono sia marito che moglie, quella di uno può influire sulla determinazione di quello dell’altro? Rispondiamo alla domanda di un nostro lettore che ci scrive:

Buonasera,

stiamo discutendo sul cumulo delle pensioni marito/moglie
Il marito prende 1500 EU /mese di pensione dopo 43 anni di contributi 
Nel momento in cui la moglie prenderà la pensione – dopo20 anni di contributi –  il marito continuerà a percepire la stessa pensione o verrà decurtata ? Grazie 

Pensione moglie e marito

La pensione che spetta dopo 43 anni di contributi e quella che spetta al compimento dei 67 anni di età sono due pensioni di tipo previdenziale. Il loro calcolo si basa, quindi, solo ed esclusivamente sui contributi versati e sull’età di accesso alla pensione.

Non incidono sulle somme spettanti eventuali redditi del titolare e neanche altri redditi familiari e coniugali. Per chi percepisce la pensione, infatti, è possibile anche lavorare e percepire, quindi, anche reddito di lavoro oltre a quello della pensione.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, quando sua moglie arriverà a richiedere la sua pensione di vecchiaia con 20 anni di contributi la pensione del marito rimarrà la stessa e non subirà alcuna decurtazione. Perchè, appunto, l’assegno mensile che percepisce deriva da quanto ha versato nel corso dell’attività lavorativa. Potrete, quindi, quando anche la signora sarà in pensione, contare su entrambe le pensioni piene.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Dal 3 ottobre un nuovo corso tecnico/pratico di Eurosofia