La moda di chiedere il “nulla osta”. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviato da Mario Bocola – Si sta diffondendo nella scuola una nuova moda: quella di chiedere il “nulla osta” da parte dei genitori per trasferire i figli da una istituzione scolastica ad un’altra soprattutto se i figli hanno ricevuto un provvedimento disciplinare (sospensione senza obbligo di frequenza) comminato dal Consiglio di Classe.

Praticamente i genitori, purtroppo, non accettano più le punizioni inflitte ai figli da parte degli insegnanti. Li ritengono “sempre” una cosa ingiusta.

In siffatto modo la scuola e i docenti continuano a perdere di autorevolezza e di immagine e questo è la punta di un pericoloso iceberg che si sta diffondendo a macchia d’olio.

Sarebbe il caso che i genitori si dessero una “regolata” e pensassero a dare educazione, invece di continuare a criticare l’operato dei docenti. Qui si viene a determinare la sconfitta del sistema scolastico.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri