Il ​MOIGE incontra la Ministra ​su continuità scolastica, libertà di scelta educativa, decreti attuativi

WhatsApp
Telegram

MOIGE – Durante l’incontro​ di oggi ​pomeriggio con ​la Ministra Fedeli​ in occasione del Tavolo del ​Fonags presso il MIUR​, non abbiamo ricevuto​ ​motivazioni ​convincenti nell’annullare per il prossimo anno scolastico l’impegno per i docenti di rimanere per almeno tre anni nella stessa scuola, ​elemento centrale dell​’ultima riforma.

Si tratta di un punto che sta creando forte preoccupazione e amarezza presso i genitori italiani, alle prese da sempre con un turn over dei docenti che va a detrimento della qualità didattica. Crediamo che questo provvedimento creerà un vulnus facilmente ripetibile in altri anni, in quanto le deroghe sono abituali nel nostro sistema.

Rimane quindi aperto il problema per lo squarcio aperto con il contratto sulla mobilità dei docenti, che sconfessa il valore del principio della continuità della didattica,​ ​espresso nella riforma cd ‘buona scuola’, ed ai nostri figli farà cambiare​ ​docenti il prossimo anno.

Piccola apertura abbiamo ricevuto sulla piena applicazione della legge ​B​erlinguer per mettere fine alla discriminazione che vivono i genitori e i minori, nel pagare la scuola paritaria due volte, la prima con le tasse, la seconda con le rette, nonostante la scuola paritaria sia​,​ ​a tutti gli effetti di legge​,​ scuola pubblica.

Abbiamo ​poi​ ricevuto ​una ​significativa disponibilità della Ministra Fedeli a rivedere alcuni punti dei decreti adesso in ​Parlamento, in merito alla formazione professionale e quelli sugli asili nido ​(​cd scuola 0-6​)​. Confidiamo nelle prossime settimane di verificare l​’​impegno del ​Governo su questi punti importanti per il bene dei nostri figli​” ha dichiarato Antonio Affinita​,​ ​Direttore generale M​OIGE ​Movimento ​Italiano ​​Genitori​.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur