“La maestra punisce gli alunni facendo vedere film horror”. La denuncia di un genitore

WhatsApp
Telegram

Una denuncia di un genitore: “La maestra ha messo la sua classe davanti a un film horror vietato ai minori di 14 anni per punizione”.

Sarebbe questa (il condizionale è d’obbligo) l’accusa lanciata dalla mamma di un alunno tramite una lettera inviata al primo cittadino di una città dell’Italia settentrionale. La questione è stata segnalata anche all’ufficio scolastico regionale.

Il sindaco ha detto: “Abbiamo chiesto una valutazione sull’idoneità della docente in questione all’insegnamento”.

La maestra, secondo quanto segnala La Repubblica, avrebbe prima minacciato di far vedere alla sua classe una puntata di Squid Game, ma poi avrebbe cambiato idea scegliendo un altro film horror vietato ai minori.

Non sarebbe la prima volta che si presenta questo problema. Negli scorsi mesi sono state diverse le segnalazioni “per i disturbi che sempre più frequentemente si manifestano nei bambini”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito