La maestra Annamaria insignita dell’Ordine al Merito della Repubblica: lotta contro il cancro restando in classe

WhatsApp
Telegram

Annamaria Valzasina, 59 anni, Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana, insegnante di una scuola primaria, malata di cancro, pur di non trascurare la sua classe in vista della fine del percorso di scuola elementare, ha nascosto la malattia agli studenti e organizzato le terapie chemioterapiche nei momenti di pausa dal lavoro.

Una sua alunna ha scritto al Presidente Mattarella per raccontare l’impegno della sua maestra.

“Faccio ancora fatica a crederci. Quando ieri è squillato il telefono ed ho avuto l’annuncio dal Quirinale pensavo fosse uno scherzo. Non sapevo nulla della lettera – racconta l’insegnante all’Adnkronos – Io ho fatto il mio dovere, quello che sentivo giusto fare e che fanno quasi tutti gli insegnanti. Questo premio va a loro, dalla scuola dell’infanzia all’università. Non sono l’unica a meritarmelo. Siamo tutti così. Mattarella ha premiato tutti noi”

“Una meravigliosa storia di amore per la scuola e per gli studenti, di devozione per la propria missione educatrice, di spirito di servizio. Il presidente Mattarella, con la sensibilità che tutti gli riconosciamo, ha premiato una donna straordinaria e, indirettamente, ha reso omaggio a tutti gli insegnanti che quotidianamente si prendono cura dei nostri figli e li accompagnano nel loro percorso di vita”. Così all’Adnkronos il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso commenta l’onorificenza al Merito della Repubblica per impegno civile alla maestra Annamaria Valzasina.

“Alle Istituzioni, però, spetta anche un ruolo più operativo: bisogna fare in modo che la figura del docente venga adeguatamente valorizzata in termini di dignità professionale e considerazione sociale. Su questo – conclude – l’impegno mio personale e del Governo sarà massimo”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur