La madre dello studente che ha ricevuto un pugno dal prof: “L’insegnante ha commesso grave errore, doveva portarlo in presidenza”

WhatsApp
Telegram

La mamma del 14enne che, in un istituto superiore in provincia di Pisa, ha ricevuto un pugno da un professore non ha dubbi: il gesto del docente è stato grave – tanto che lo ha denunciato – ma anche il ragazzo ha le sue responsabilità. Adesso, però, chiede che sulla vicenda cali il silenzio.

“Basta, troppo polverone, troppo clamore, non fa bene a nessuno, in particolare al ragazzo”, dice la mamma a La Nazione. “Per era era tutto finito lì, da dieci giorni – aggiunge la donna – invece ci siamo trovati in mezzo ad un ciclone più grande di noi e della vicenda: qui siamo davanti ad un ragazzo giovanissimo che ha sbagliato, perché anche lui ha delle responsabilità, e ad un docente che ha commesso un gravissimo errore. Doveva portarlo in presidenza. Non cedere ad un gesto del genere”.

“Da mamma mica gli ho detto bravo – prosegue la donna –. Ci mancherebbe altro. L’ho punito (niente regalo per il suo compleanno) e tra poco, appunto, sarà punito anche dalla scuola. E io sono d’accordo”.

Deve imparare a comportarsi: “La punizione è giusta. Gli servirà da lezione. Anche se, va detto, tutta la classe stava facendo confusione. Basta vedere il video. Quando c’ho parlato e l’ho rimproverato lui si è giustificato dicendo che era tutta la classe a fare confusione e anch’io, dopo aver guardato il video, la penso come lui”.

E sull’insegnante? “Non lo conosco, non c’ho mai parlato – aggiunge la donna -. Giudico il suo gesto che è inammissibile, visto che è un insegnante. Il professore ha sbagliato e, credo, pagherà per questo. Ora però c’è bisogno, per la serenità di tutti, che si spengano i riflettori su questa storia che ha preso una dimensione troppo grande e, secondo me, senza motivo”. 

I complimenti di Salvini? “Né caldo, né freddo, non pensavo che tutta questa cosa arrivasse fino all’attenzione di esponenti del governo. Mi ha lasciato indifferente, io ho cercato di essere un genitore responsabile fin dal primo istante, ho denunciato il professore e brontolato mio figlio. Tutto quando credevo che di questa cosa non si sarebbe mai parlato”. 

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana