La Lega ritira emendamento per didattica alternata

Stampa

“Ritirato l’emendamento sulla didattica alternata. In fase emendativa si ragiona a piu’ scenari in grado di sostenere le famiglie, ma se da una parte avremmo affrontato il problema del distanziamento e di un minore affollamento delle classi, i nuclei familiari avrebbero pero’ avuto problemi di gestione quotidiana.

La Lega continua a lavorare ed a proporre perche’ milioni di ragazzi possano tornare a vivere, in piena sicurezza, il prima possibile quella straordinaria esperienza che e’ la scuola”.

Cosi’ la senatrice della Lega Maria Gabriella Saponara, capogruppo in commissione Cultura a Palazzo Madama.

Per settembre Lega chiede didattica mista, metà classe lezione da casa. Soluzione approvata in Spagna

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili