La Lega attacca Azzolina: “Salvini ha messo la scuola al centro del dibattito. Lei non ha fatto nulla”

Stampa

La Lega attacca la Ministra dell’Istruzione: la gestione di Lucia Azzolina, non è un mistero, è stata sin da sempre nel mirino del partito guidato da Matteo Salvini. Alla fine dell’anno, complice anche il nodo del ritorno a scuola, le critiche si fanno più pesanti e pressanti.

“La scuola al centro del dibattito? Merito di Salvini”

Essendo l’avversario principale, nessuna meraviglia se certa “cultura” di sinistra non perde occasione per dipingere Matteo Salvini come brutto, sporco e cattivo. Ma anche il più esagitato degli antisalviniani riconosce che a rimettere la scuola al centro del dibattito politico è stato Salvini, unico leader a ricordare puntualmente le criticità del nostro sistema di istruzione in ogni intervento pubblico; non certo il ministro Azzolina“, dice il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vice presidente della commissione Cultura a palazzo Madama.

Ciò non toglie che a far parlare di scuola contribuiscano gaffe, ritardi e pasticci di Azzolina. La sua inadeguatezza fa scorrere fiumi d’inchiostro….” ironizza Pittoni.

“La riapertura del 7 gennaio 2021 sarà uguale a quella del 7 gennaio 2020”

Rincara la dose Rossano Sasso, deputato della Lega: “Da inizio pandemia ad oggi non hanno abolito le classi pollaio, non hanno previsto sistemi di aerazione nelle nostre classi, non hanno allargato le aule, previsto postazioni mediche nelle scuole, né distribuito tamponi rapidi. Praticamente le classi, alla riapertura del 7 gennaio 2021, saranno uguali a quelle del 7 gennaio del 2020, quando eravamo in un periodo pre-Covid“.

Non è stato fatto nulla, o quasi. Azzolina giustifichi la sua sicumera nel riaprire le scuole a tutti i costi, nonostante i dati sui contagi purtroppo ancora elevati. Avanti, ministro, ci spieghi“, conclude il parlamentare.

Riapertura scuole 7 gennaio, tutti i particolari dell’intesa Stato-Regioni. TESTO [PDF]

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur