La II fascia GPS sostegno è discriminatoria. Lettera

Lettera

Inviato da Caridi Domenico Vincenzo – Questa vuole essere una lettera che, in parte, funge da risposta alla lettera inviata dalla “collega” Bettini Sabrina.

Si chiederà perchè la parola collega la ho messa tra virgolette?? Vero? Semplice! Lei chiede il giusto riconoscimento ad un lavoro svolto, come tutti gli altri docenti che sono in possesso di almeno 3 annualità di insegnamento, indipendentemente che sia su materia o su sostegno.

Mentre la precedente procedura di nomina su posti di sostegno, una volta terminati i candidati in possesso di specializzazione su sostegno, avveniva incrociando le graduatorie delle materie, adesso, secondo la bozza discriminatoria, verrà creata una graduatoria riservata per chi possiede 3 annualità di sostegno, quindi anche chi risulti essere in possesso di sole 3 annualità di servizio. E allora le chiedo: quale sarebbe il diritto di precedenza di una persona con soli 3 anni su sostegno, senza specializzazione specifica, rispetto ad un candidato abilitato su materia, con 10 anni di insegnamento su materia e con soli 2 anni su sostegno?? Quale sarebbe il diritto acquisito da chi, in graduatoria, possiede un punteggio pari ad 1/3 di quello posseduto dal candidato su cui si ha tale precedenza??

Il docente che insegna su materia ha a che fare anche con tanti altri alunni, BES vari, non obbligatoriamente certificati comma 1 o comma 3, differenziati o semplificati che siano, PDP, ecct ecct; deve redigere il PDP che non spetta al docente di sostegno; deve compilare la scheda apposita sulla materia per la stesura del PEI; deve valutare e gestire anche la parte relativa ai ragazzi speciali. E allora perchè lei ritiene di avere più diritto alla nomina su sostegno rispetto a chi possiede più esperienza e più punteggio, ma soprattutto anche una abilitazione all’insegnamento. Ma anche non ci fosse ‘abilitazione all’insegnamento, perchè dovrebbe avere più diritto lei consolo 3 anni su sostegno rispetto a un non abilitato con 10 anni su materia e solo 2 anni su sostegno.

Vogliono differenziare le graduatorie?? Bene! Allora differenziamo anche i servizi e la loro valutazione, o meglio rivalutiamo i servizi come aspecifici se prestati su sostegno sulla graduatoria materia perchè l’avere la precedenza su tutti gli altri, ed avere anche riconosciuto il punteggio intero sulla materia da cui si viene convocati sarebbe ulteriormente discriminatorio. Invito quindi chi di dovere, al governo, al ministero, alla commissione, di valutare bene l’ingiustizia che si sta per attuare verso chi, anche se su materia, ha mantenuto e garantito un servizio scolastico adeguato. La scuola la hanno tenuta in piedi tutti i docenti, e non solo quelli di sostegno, e soprattutto ci sta chi la tiene in piedi da ben oltre 3 anni. Ma vogliamo puntare bene l’attenzione anche sulla questione “contenzioso ITP in 2 fascia GI”?? Ci sta chi i 3 anni sul sostegno li ha fatti grazie all’inserimento in 2 fascia con riserva, e possiede solo quei 3 anni di servizio, quindi quale sarebbe il diritto alla precedenza?? Non solo per 3 anni sono stati chiamati sempre prima degli altri che, a parità di fascia (nella 3 fascia GI erano inseriti a pieno titolo) sopravanzavano di parecchie decine di punti i ricorrenti, ma adesso vogliamo continuare a dare vantaggi su vantaggi a chi dovrebbe essere nominato seguendo una graduatoria differenziata solo per punteggi, visto che in ogni caso non sono in possesso di alcuna specializzazione. Questione esclusione da ogni procedura stabilizzante???

Precisiamo che si è stati esclusi dalle procedure straordinarie, proprio perchè procedure “riservate” destinate alla materia, quella materia che non hanno mai insegnato, visto che per accedere allo straordinario era sufficiente un solo anno prestato su materia, quindi anche qui, si andrebbe a guardare la convenienza? Se non avete mai insegnato su materia adesso lamentate di essere stati esclusi dalle procedure straordinarie??? Perchè ricordiamolo che alla procedura “ordinaria” potrete partecipare quindi non siete stati esclusi da tutte le procedure stabilizzanti. Chiede rispetto per l’aver servito la scuola per i ragazzi speciali, ma come lei tanti altri lo hanno fatto, per tantissimi anni, ma che possono vantare solo 2 anni su sostegno e parecchi su materia, e allora quale rispetto starebbe portando lei nel dire che meritereste di essere nominati con precedenza su tutti gli altri non specializzati??? Se si chiede rispetto prima bisogna darlo.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia