“La giornata mondiale degli insegnanti? Una presa in giro. Un po’ come San Valentino per gli innamorati”. L’affondo di Petri

WhatsApp
Telegram

Su La Repubblica, interviene Valentina Petri, docente di lettere, blogger e scrittrice. Il tema del suo intervento riguarda la recente Giornata Mondiale degli Insegnanti che si è tenuta lo scorso 5 ottobre. 

Per Petri la giornata mondiale suona come una “una presa in giro. Un po’ come San Valentino per gli innamorati”.

E ancora: “Il nostro ruolo è diventato sempre più complesso e andrebbe riconosciuto, anche nello stipendio: partiamo da quello. Invece non c’è niente da fare, noi rimaniamo quelli dei tre mesi di vacanza e che lavorano per poche ore a settimana”.

La realtà è ben diversa: “Prima di fare qualcosa in classe devi scrivere un progetto e dimostrare che l’hai fatto. Quanto tempo ti rimane per farlo? Pochissimo”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur