La gaffe del ministro della Cultura al Premio Strega: “Proverò a leggerli”. Ma quei libri li ha votati

WhatsApp
Telegram

“Proverò a leggerli”, queste sono le parole che rischiano di diventare il simbolo dell’estate italiana. La frase viene pronunciata dal Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, in risposta a Geppi Cucciari durante una diretta televisiva su Rai3, alla premiazione dello Strega. Sangiuliano si stava riferendo ai romanzi finalisti, ma c’è un piccolo problema: il ministro non solo ha votato quei libri, ma fa anche parte della giuria.

Cucciari, alludendo a una possibile mancanza di lettura da parte del ministro, risponde con un cauto: “Quindi non li ha…. Non li ha letti?”. Realizzando l’errore, Sangiuliano cerca di salvare la situazione, scavando però ancora di più: “Nel senso che li approfondirò”. Nonostante gli sforzi di Cucciari per alleggerire l’atmosfera con battute pungenti e applausi, l’imbarazzo è rimasto palpabile.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Webinar Eurosofia di presentazione il 26 luglio ore 17.00