La formazione delle classi Prime di Scuola Secondaria di I grado. Alcuni consigli e circolare da scaricare

WhatsApp
Telegram

Ai sensi delle disposizioni ministeriali relative alle iscrizioni, devono essere iscritti alla classe prima della Scuola Secondaria di primo grado gli alunni che abbiano conseguito l’ammissione o l’idoneità a tale classe. Le iscrizioni si effettuano esclusivamente on line, tramite un modulo che verrà personalizzato dalla scuola con la richiesta delle informazioni specifiche ritenute necessarie.

Commissione Formazione Classi Prime

Ogni scuola costituirà un’apposita Commissione per la Formazione Classi Prime che potrebbe, ad esempio, essere composta da:

  • la Funzione strumentale Continuità e Orientamento
  • i docenti (importante la presenza dei docenti lettere, matematica e inglese) della Scuola Secondaria di 1° grado che prenderanno le future classi prime e, se l’Istituto è un comprensivo, i docenti di classe V di scuola Primaria;
  • il Referente o la Funzione Strumentale per il sostegno della Scuola secondaria di I grado.

La formazione dei gruppi

La Commissione Formazione Classi Prime procederà alla formazione dei gruppi – classe, secondo i

criteri proposti dal Collegio Docenti e approvati dal Consiglio d’Istituto e sulla base delle informazioni ricevute dalle insegnanti delle classi V della Scuola Primaria durante l’incontro. Le informazioni potrebbero essere tabulate in griglie predisposte allo scopo e condivise con la Commissione Formazione Classi Prime.

Il sorteggio e l’abbinamento dei gruppi-classe alla sezione

I gruppi – classe così formati verranno resi pubblici prima dell’inizio delle lezioni. È una buona prassi che il dirigente effettui l’abbinamento dei gruppi – classe alle sezioni, tramite sorteggio pubblico alla presenza dei genitori e della Commissione Formazione Classi Prime. Procedura adottata in molte realtà con eccellenti risultati come l’Istituto Comprensivo Statale “Alessio Narbone” di Caltagirone (CT) diretto con grande competenza dal dirigente scolastico Prof. Francesco Pignataro.

I criteri per la formazione delle classi prime della Scuola secondaria di primo grado

I criteri per la formazione delle classi prime della Scuola secondaria di primo grado da proporre all’approvazione del Consiglio d’Istituto potrebbero essere i seguenti (come l’Istituto Comprensivo Statale “Alessio Narbone” di Caltagirone):

  • equilibrata distribuzione numerica degli alunni nei diversi gruppi classe ( tenendo comunque conto che nelle classi con eventuale inserimento di alunni diversamente abili si cercherà, se possibile, di rispettare un limite adeguato al buon funzionamento di una classe di 20 alunni);
  • eterogeneità di composizione dei gruppi classe, sia rispetto al profitto ( equa distribuzione per fasce di livello) che dal punto di vista relazionale e comportamentale, sulla base dei dati rilevabili dai documenti compilati dalla Scuola Primaria e delle indicazioni fornite dagli insegnanti;
  • equilibrata suddivisione tra genere maschile/femminile;
  • equilibrata distribuzione nei vari gruppi classe degli alunni diversamente abili, DSA, BES, di lingua madre non italiana (di recente immigrazione);
  • eterogeneità di composizione dei gruppi classe rispetto alle classi di provenienza della Scuola Primaria, sulla base delle indicazioni ricevute dalle insegnanti della V Primaria tenendo anche conto dei desiderata espressi dalle famiglie (nel modulo d’iscrizione i genitori potranno indicare solo preferenze rispetto ai compagni della classe di provenienza, ma le scelte saranno considerate valide solo se condivise da entrambi i nuclei familiari e dalle insegnanti della Primaria).

Gli alunni non ammessi

Gli alunni non ammessi alla classe successiva – come si legge nell’ottimo regolamento per la formazione delle classi l’Istituto Comprensivo Statale “Alessio Narbone” di Caltagirone – saranno di norma assegnati alla stessa sezione dell’anno precedente, salvo diverse disposizioni del Dirigente Scolastico sentito anche il Consiglio di classe. Nel caso in cui la sezione di provenienza non si dovesse formare, gli alunni seguiranno il sorteggio. Gli elenchi definitivi verranno esposti al pubblico e non potranno essere modificati, salvo successive iscrizioni o ritiri. Gli alunni iscritti successivamente alla formazione delle classi verranno aggiunti alle classi stesse dal Dirigente Scolastico.

Riunione Commissione Formazione Classi Prime

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur