La famiglia c’è! Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviata da Simona Spada – Sono una mamma di due figli, 18 e 10 anni, ho avuto piacere a leggere una considerazione fatta dal magistrato Gratteri che ammiro e apprezzo tantissimo, ma stavolta mi dissocio da un pensiero da lui manifestato, e cerco di darne anche le mie motivazioni.

Mi riferisco all’affermazione “la scuola ha un carico enorme e la famiglia è presente molto meno coi figli rispetto a 40 anni fa”.

Personalmente non sono più disposta e disponibile ad ascoltare queste considerazioni quando invece io e tanti altri genitori siamo presenti nella vita dei nostri figli almeno quanto lo è la scuola, fermo restando che i ruoli delle due istituzioni, scuola e famiglia sono differenti. Sicuramente una affermazione così importante da parte del dottor Gratteri è fondata da numeri, statistiche. Ma ribadisco, io e tantissime altre famiglie abbiamo il compito di seguire ed educare i nostri figli e se gli insegnanti dicono dei nostri figli che sono bambini, ragazzi rispettosi educati vorrei che questo anche emergesse. Penso e sostengo che spesso si voglia far emergere più il meno bello, il cattivo vivere di tante situazioni che invece sono sane, educate e in cui ancora si instaura un rapporto di sinergia e collaborazione tra famiglie e scuola.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€