La docente rimprovera studente per ritardo di un’ora a scuola: querelata dai genitori

WhatsApp
Telegram

Un normale rimprovero da parte di un’insegnante nei confronti di alunno di scuola media finisce a carte bollate.

Così come segnala La Nuova Sardegna, è degenerato uno scontro tra scuola e famiglia. La docente è stata segnalata dai genitori all’USR Sardegna e successivamente querelata per diffamazione dopo che il genitore era stato querelato dall’insegnante (poi prosciolto dall’accusa). Adesso il campo si è ribaltato e l’insegnante è finita sul banco degli imputati per abuso del mezzo di correzione.

La docente, però, si difende: si sarebbe limitata a chiedere allo studente, entrato in classe con un’ora di ritardo, quando avrebbe dovuto recuperare la verifica.

La situazione, però, sarebbe degenerata e la docente avrebbe chiesto prima l’intervento di un collaboratore scolastico, poi della preside che avrebbe disposto la sospensione dello studente. Il genitore avrebbe deciso di prendere le difese del figlio ingaggiando un autentico braccio di ferro con la docente.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur