La DAD l’hanno svolta anche i supplenti ma alcuni non sono stati pagati

Stampa

Lavorare e non essere retribuiti. Capita anche nell’Amministrazione pubblica, capita anche nella scuola. 

Continuiamo a seguire la vicenda, fino ad un chiarimento definitivo del Ministero, che assicuri il pagamento del lavo svolto.

Il caso di un docente con contratto di proroga di supplenza su sostegno regolarmente registrato sul sistema SIDI in utilizzo nelle segreterie scolastico, per il periodo dal 15 marzo al 3 aprile.

Al momento il pagamento è stato effettuato fino al 14 marzo, anche se il cedolino riporta la data del 3 aprile come riferimento di fine contratto.

Dirigenti Scolastici e DSGA cercano di rassicurare i docenti ma a giugno inoltrato non si hanno più notizie in merito.

Se i docenti supplenti hanno ricevuto il regolare pagamento per il periodo 17 marzo – 3 aprile possono segnalarlo a [email protected]

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi