La DaD diventa on demand: in alcune regioni le famiglie già scelgono. Il modello si esporterà altrove?

In principio fu la Puglia. Poi la Campania. Adesso toccherà, molto probabilmente alla Calabria adottare la didattica a distanza opzionale, Dad on demand, prendendo in prestito un termine utilizzato in altri campi della comunicazione.