La Chiesa in soccorso della Scuola: aumentano le adesioni per garantire le lezioni

Stampa

 Dopo Roma e Bologna, adesso anche Milano. Aule scolastiche negli oratori e nei refettori per accogliere a settembre tutti gli studenti, distanziati a causa delle regole anti-contagio da coronavirus.

L’assessore all’Edilizia scolastica Paolo Limonta annuncia che “la Curia di Milano ha pubblicato sul proprio sito una bozza di accordo con le direzioni didattiche per l’eventuale utilizzo degli spazi oratoriali. Ringrazio la Curia, perché ha accettato quanto gli è stato chiesto dal Comune”.

Gli spazi nelle parrocchie (“priorità alle scuole paritarie cattoliche”) verrebbero concessi “in comodato d’uso gratuito a tempo parziale” per creare delle aule aggiuntive, ma che sarà la scuola a doversi “fare carico delle utenze effettivamente consumate (energia elettrica, riscaldamento, acqua)”.

La Chiesa aiuta la Scuola: anche a Bologna classi in parrocchia

La Chiesa in aiuto della Scuola: spazi nelle parrocchie per far tornare gli alunni in sicurezza

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia