La Chiesa aiuta la Scuola: anche a Bologna classi in parrocchia

Stampa

La scuola è alla ricerca disperata di spazi in vista della riapertura delle scuole prevista per settembre. In soccorso arriva anche la Chiesa. Dopo Roma, anche a Bologna la Curia mette a disposizione i propri locali per le lezioni. 

Così come segnala l’edizione di Bologna del Corriere della Sera, la Chiesa locale ha dato disponibilità agli istituti bisognosi di spazi, a causa delle normative di sicurezza anti-Covid, dell’utilizzo dei locali delle parrocchie che vorranno ospitare banchi e sedie nelle loro stanze. “Starà poi alle parrocchie organizzarsi con gli istituti, anche in base ai protocolli, e scegliere i locali da destinare all’istruzione”, spiega Silvia Cocchi, incaricata per la pastorale scolastica.

E poi: “Ogni dirigente, in base ai bisogni della scuola, dovrà trovare la modalità con la parrocchia individuata per una collaborazione utile allo scopo e sicura nelle disposizioni”.

Leggi anche

La Chiesa in aiuto della Scuola: spazi nelle parrocchie per far tornare gli alunni in sicurezza

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico