La Campania si prepara alla riapertura delle scuole: tamponi a studenti, docenti, Ata e familiari

Stampa

In vista della ripresa delle attività dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) nonché l’attività didattica in presenza delle prime classi della scuola primaria dal 24 novembre 2020,

è dato mandato alle AA.SS.LL. territorialmente competenti di assicurare, dal 16 novembre 2020, l’effettuazione di screening, attraverso somministrazione di tamponi antigenici, su base volontaria, al personale, docente e non docente delle classi interessate, nonché agli alunni e relativi familiari conviventi“.

Lo prevede l’ultima ordinanza del governatore della Campania Vincenzo De Luca.

De Luca all’attacco di Azzolina: “Quando io chiudevo, lei e Conte mi hanno attaccato, ma avevo ragione io”

Lo stesso screening verrà effettuato, sempre su base volontaria, in vista della ripresa delle attività in presenza dal 30 novembre delle classi dalla seconda elementare fino alla prima media.

Campania, infanzia e prima elementare chiuse fino al 23 novembre, classi prime delle medie fino al 29. ORDINANZA

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia