La Camera Commercio Bari finanzia con 462mila euro l’alternanza scuola/lavoro

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Un bando di 462mila euro dedicato alle imprese che ospiteranno studenti per l’alternanza scuola lavoro e un premio di 5mila euro per le scuole che meglio racconteranno le loro “Storie di alternanza”.

Sono le due iniziative, che rientrano nel progetto “Orientamento al lavoro e alle professioni” della Camera di Commercio di Bari, presentate durante l’#alternanzaday di Unioncamere nazionale, alla presenza di dirigenti scolastici, docenti, rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni di categoria, studenti.

Durante il pomeriggio è stato illustrato da Rosa Lattazio di Infocamere il funzionamento del Registro alternanza scuola lavoro (RASL) – istituito presso le camere di commercio e di fatto un’anagrafe delle imprese e degli enti pubblici e privati disponibili a svolgere i percorsi di alternanza – ai fini dell’accreditamento dei dirigenti scolastici alla piattaforma.

I 462mila euro verranno assegnati in forma di contributo/voucher alle imprese baresi e della Bat che ospitano studenti in alternanza scuola lavoro.

Versione stampabile
anief
soloformazione