Fumare canne a scuola e nessun professore se ne accorge: lo afferma l’80% degli studenti

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Una ricerca di Skuola.net ha rivelato che 8 ragazzi su 10 hanno fumato uno spinello a scuola e non sono stati scoperti dai professori.

I risultati della ricerca escono proprio insieme all’ultima relazione al Parlamento del Dipartimento Antidroga dove è possibile leggere di un calo del consumo di droghe pesanti dall’inizio del 2013 ad oggi, ma di un aumento del consumo di cannabis del 2,29% rispetto al 2012.

GB – Una ricerca di Skuola.net ha rivelato che 8 ragazzi su 10 hanno fumato uno spinello a scuola e non sono stati scoperti dai professori.

I risultati della ricerca escono proprio insieme all’ultima relazione al Parlamento del Dipartimento Antidroga dove è possibile leggere di un calo del consumo di droghe pesanti dall’inizio del 2013 ad oggi, ma di un aumento del consumo di cannabis del 2,29% rispetto al 2012.

Solo il 9% degli studenti ha affermato di essere stato beccato dai suoi prof mentre fumava uno spinello, ma senza conseguenze. Alcuni insegnanti farebbero finta di non vedere, solo il 4% dei ragazzi ha dichiarato di essere stato punito con tutti i provvedimenti del caso, mentre oltre l’80% dei giovani dichiara di  fumare spinelli a scuola in maniera regolare senza che nessuno se ne accorga.

Secondo le stesse cifre della relazione 2013 del Dipartimento Antidroga le canne sono consumate dal 21,43%. Il secondo e il terzo posto del podio delle droghe consumate dai giovani sono gli allucinogeni (2,08%) e la cocaina (con il 2,01%). Minime, fortunatamente, sono anche le percentuali di uso di droghe come l’eroina e l’ecstasy (rispettivamente 0,33% e 1,33%). L’indagine è stata condotta su circa 34.385 giovani in età compresa tra i 15 e i 19 anni.

Versione stampabile
anief
soloformazione