Kyenge. La scuola deve insegnare la storia dell’immigrazione e dell’emigrazione

di Giulia Boffa
ipsef

GB –  "Nelle scuole bisognerebbe insegnare anche "la storia dell’emigrazione e dell’immigrazione".

Lo ha detto la ministra Kyenge durante il primo incontro pubblico a Genova, prima che  raggiungesse la Festa Democratica, di cui è stata ieri una dei principali ospiti.

 "Credo che se vogliamo cominciare a parlare di integrazione dobbiamo considerare due temi, l’immigrazione e l’emigrazione. Mettere questi due temi insieme vuol dire anche dare un contributo molto forte alle nostre politiche."

GB –  "Nelle scuole bisognerebbe insegnare anche "la storia dell’emigrazione e dell’immigrazione".

Lo ha detto la ministra Kyenge durante il primo incontro pubblico a Genova, prima che  raggiungesse la Festa Democratica, di cui è stata ieri una dei principali ospiti.

 "Credo che se vogliamo cominciare a parlare di integrazione dobbiamo considerare due temi, l’immigrazione e l’emigrazione. Mettere questi due temi insieme vuol dire anche dare un contributo molto forte alle nostre politiche."

"Il contributo che gli italiani all’estero hanno dato in tutti questi anni ha – sottolineato la Kyenge – è importante e dovrebbe costituire anche un percorso scolastico che riguarda la memoria".

"I nostri giovani- ha aggiunto- devono conoscere la storia dell’emigrazione e dell’immigrazione".

Versione stampabile
anief
soloformazione