JOB&ORIENTA 2013. Fiera di Verona, 21-23 novembre (23a edizione). Salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro

di
ipsef

Ufficio stampa JOB&ORIENTA – Quest’anno non poteva che essere il tema del lavoro il nodo centrale di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione, il lavoro in programma dal 21 al 23 novembre alla Fiera di Verona, con l’obiettivo prioritario di far conoscere e valorizzare gli strumenti volti a favorire l’inserimento occupazionale dei giovani, sollecitare in loro la consapevolezza delle proprie competenze e dei propri talenti, patrimonio necessario e indispensabile per far ripartire l’economia e per ridare al futuro un orizzonte di speranza.

Ufficio stampa JOB&ORIENTA – Quest’anno non poteva che essere il tema del lavoro il nodo centrale di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione, il lavoro in programma dal 21 al 23 novembre alla Fiera di Verona, con l’obiettivo prioritario di far conoscere e valorizzare gli strumenti volti a favorire l’inserimento occupazionale dei giovani, sollecitare in loro la consapevolezza delle proprie competenze e dei propri talenti, patrimonio necessario e indispensabile per far ripartire l’economia e per ridare al futuro un orizzonte di speranza.

La tre giorni, giunta alla ventitreesima edizione, offre ai giovani visitatori qualificate opportunità di orientamento per una scelta consapevole del percorso di studio e lavoro, fa toccare loro con mano le diverse professioni e li sollecita a confrontarsi con un mondo del lavoro in continuo mutamento. Agli addetti ai lavori, invece, propone occasioni di aggiornamento e formazione. In primo piano, come sempre, la presentazione di esperienze reali e testimonianze, con l’obiettivo prioritario di valorizzare le buone prassi e mettere in dialogo il mondo della scuola con quello del lavoro.

Il Salone, promosso da Veronafiere e Regione Veneto, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, prevede un fitto calendario di appuntamenti culturali tra convegni e dibattiti, incontri e seminari, alla presenza di autorevoli esponenti del mondo dell’economia, della politica e dell’imprenditoria, destinati sia agli addetti ai lavori che ai giovani e alle famiglie. Non mancheranno, inoltre, laboratori, spettacoli e vivaci momenti di animazione per coinvolgere attivamente i visitatori.

In rassegna espositiva saranno due le aree tematiche. La prima, dedicata al mondo dell’istruzione, propone un’ampia panoramica di percorsi formativi delle scuole secondarie di primo e secondo grado (sezione “JOBScuola”); tecnologie per la didattica ed editoria specializzata (sezione “MultimediaJOB”); progetti educativi sui temi della cittadinanza, solidarietà, sostenibilità, sport e salute (sezione “JOBEducational”); viaggi e itinerari per le scuole (sezione “JOBItinere”); corsi di lingue, progetti di mobilità internazionale e viaggi studio (sezione “ExpoLingue”).

La seconda, riservata all’università, la formazione e il lavoro, si articola nelle sezioni “Pianeta Università”, la più ampia vetrina nazionale dell’istruzione universitaria, con oltre 70 atenei, istituti e accademie italiane ed estere; “Arti, Mestieri e Professioni” dedicata agli enti di formazione professionale e agli ITS-Istituti Tecnici Superiori, che vede in programma numerosi laboratori e simulazioni sui vecchi e nuovi mestieri; e “TopJOB”, l’area espositiva dove aziende, enti, istituzioni, agenzie per il lavoro, centri per l’impiego, associazioni di categoria, informagiovani, università e scuole di specializzazione presentano opportunità di stage e tirocini, corsi post laurea e percorsi di alta formazione, raccogliendo anche curriculum vitae e candidature spontanee per colloqui conoscitivi.

Spazio infine a “JOBInternational”, il progetto trasversale realizzato in collaborazione con scuole e università straniere, che ogni anno propone stage e tirocini, occasioni di lavoro, scambi culturali e viaggi studio, nei Paesi di tutto il mondo.

JOB&Orienta 2013 è promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con l’adesione del Presidente della Repubblica. In partnership con Ufficio scolastico regionale per il Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, Università degli studi di Verona, Camera di Commercio di Verona, COSP-Comitato provinciale Orientamento scolastico e professionale, ENAIP-Ente nazionale Acli istruzione professionale, ASFOR-Associazione italiana per la formazione manageriale, Assocamerestero, ISFOL-Istituto per la formazione dei lavoratori. Gode del patrocinio di Ministero per i Beni e le attività culturali, Ministero per l’Integrazione, AICCRE-Associazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa, ANCI-Associazione nazionale Comuni italiani, ANP-Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola, Confartigianato Verona, Confcommercio Verona, Conferenza dei rettori delle università italiane, Confindustria Verona, INDIRE-Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa, INVALSI-Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione, Unione provinciale artigiani di Verona.

Oltre 55.000 i visitatori della scorsa edizione, più di 500 le realtà presenti in rassegna, 90 appuntamenti in calendario tra convegni, dibattiti e seminari, spettacoli e animazioni, con 200 relatori intervenuti.

Segreteria organizzativa LAYX: tel. 049 8726599; mail: [email protected] www.veronafiere.it/joborienta

Versione stampabile
anief
soloformazione