Ius Scholae, Pittoni (Lega): “Regalare la cittadinanza non significa sicurezza, anzi”

WhatsApp
Telegram

“A creare contrapposizione ideologica sono proposte nei fatti ingestibili come lo Ius scholae, lanciato non a caso da una precisa parte politica. Non porterebbe la ‘sicurezza sociale’ di cui parla monsignor Gian Carlo Perego, responsabile della fondazione Migrantes della Cei”.

Così il Senatore della Lega Mario Pittoni, responsabile del dipartimento Istruzione del partito e vicepresidente commissione Cultura a Palazzo Madama.

Ricordo -prosegue – fra l’altro che l’Italia è il Paese europeo che concede più cittadinanze e che, quindi, è già esempio di accoglienza e democrazia. La sinistra vorrebbe regalare cittadinanze senza controlli, e questo non comporterebbe certo più sicurezza, anzi. Oggi, le priorità del Paese sono altre: riduzione delle tasse, adeguamento degli stipendi, pensioni e caro energia“.

La Lega continuerà a lavorare e a battersi per questo”, conclude Pittoni.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur