ITS Academy, programma triennale di utilizzo delle risorse. Decreto

WhatsApp
Telegram

Pubblicato il decreto del Ministro dell’istruzione e del merito n. 237 del 6.12.2023, che definisce il programma triennale di utilizzo delle risorse del Fondo per l’istruzione tecnologica superiore per gli anni formativi 2024-2025; 2025-2026; 2026-2027.

Gli indirizzi di programmazione triennale delle risorse del Fondo per l’istruzione tecnologica superiore, pari a complessivi 145.066.308 euro per il triennio 2024-2026 e per ciascun successivo triennio di applicazione del  decreto, sono finalizzati a

a) sostenere la realizzazione dei percorsi degli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy), coerenti con i processi di innovazione tecnologica in atto;
b) favorire l’aumento del numero degli iscritti ai percorsi formativi degli ITS Academy e garantire più alti standard di formazione terziaria professionalizzante;
c) realizzare laboratori e infrastrutture tecnologicamente avanzati, comprese quelle per la formazione a distanza, utilizzati, anche in via non esclusiva, dagli ITS Academy;
d) soddisfare i fabbisogni formativi altresì in relazione alla transizione digitale, anche ai fini dell’espansione dei servizi digitali negli ambiti dell’identità, dell’autenticazione, della sanità e della giustizia, all’innovazione, alla competitività e alla cultura, alla rivoluzione verde e alla transizione ecologica;
e) adottare misure per promuovere l’orientamento dei giovani e delle loro famiglie;
f) costituire l’anagrafe nazionale degli studenti iscritti ai percorsi degli ITS Academy, implementare la banca dati nazionale e realizzare il sistema nazionale di monitoraggio e valutazione;
g) erogare borse di studio per sostenere i tirocini formativi di cui all’articolo 5, comma 4, lettera
a), della legge n. 99/2022;
h) consolidare e potenziare il Sistema terziario di istruzione tecnologica superiore, soprattutto ai fini del riequilibrio dell’offerta formativa professionalizzante sul territorio e della promozione di una maggiore inclusione di genere;
i) aumentare la disponibilità di corsi, potenziare e ampliare la formazione professionalizzante con elevate competenze tecnologiche e tecnico-professionali e colmare progressivamente il disallineamento tra la domanda e l’offerta di lavoro;
j) rilanciare l’intera filiera della formazione tecnica e professionale per offrire ai giovani prospettive concrete di realizzazione lavorativa e umana, contribuendo in modo significativo a ridurre la dispersione di risorse e talenti;
k) sostenere attività per il supporto e l’evoluzione del Sistema terziario di istruzione tecnologica superiore, nel rispetto degli obiettivi e delle finalità di cui alla legge n. 99/2022.

Decreto

 

WhatsApp
Telegram

Corsi di Formazione in Coaching e Mentoring per i docenti delle scuole con LEARNING COACH SOLUTIONS