Un italiano su 3 si ammala di lunedì, sarà una pratica per allungare il fine settimana?

WhatsApp
Telegram

I certificati di malattia dei dipendenti italiani hanno la strana tendenza ad arrivare il lunedì, almeno in un caso su 3. Il 30% degli italiani sono quindi impossibilitati a lavorare a inizio settimana.

I certificati di malattia dei dipendenti italiani hanno la strana tendenza ad arrivare il lunedì, almeno in un caso su 3. Il 30% degli italiani sono quindi impossibilitati a lavorare a inizio settimana.

 Mal di lunedì 

Quello che viene da pensare, senza incorrere nella malizia, è che si possa trattare di un modo come un altro per di allungare il fine settimana in una pratica ormai diffusa tra tutti i lavoratori italiani sia del settore pubblico sia di quello privato.

Per le malattie ricorrenti registrate prevalentemente a inizio settimana c’è da sottolineare che su quasi 13 milioni e mezzo di malattie registrate nel 2012 oltre 4 milioni (quindi il 30%, 1 su 3 circa) sono state registrate di lunedì.




Le regioni più “malate”

Un caso interessante e sicuramente una percentuale molto alta che è emersa da una ricerca effettuata dalla Cgia. La regione in cui i dipendenti sembrano essere più cagionevoli è la Calabria, regione in cui i giorni di malattia in un anno sono 34,6 e salgono a 41,8 nel settore privato.

Tra le altre regioni risultano essere cagionevoli anche i dipendenti della Sicilia con 19,9 giorni di malattia l’anno, seguiti dai campani con 19,4 giorni di malattia ogni anno. I più robusti e resistenti d’Italia sono i lavoratori del Trentino Alto Adige che si assentano dal lavoro per malattia solo 15,3 giorni l’anno. Seguiti ai Veneti con 15,5 giorni fi malattia e dai dipendenti dell’Emilia Romagna che si ammalano solo 16,3 giorni l’anno.

Secondo la ricerca della Cgia ogni lavoratore si è ammalato almeno 2,23 volte in un anno rimanendo a casa 17,71 giorni .

Nel settore pubblico i dipendenti sono più delicati e tendono ad ammalarsi più spesso rispetto al settore privato ma si tende a perdere meno giorni di lavoro, sempre secondo la ricerca della Cgia: nel settore pubblico la media di giorni di malattia per dipendente è di 16,72 con 2,62 malattie per ogni lavoratore, in quello privato i giorni di malattia per ogni lavoratore sono in media 18,11 ma le richieste di malattia per ogni lavoratore sono di 2,08.

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur