Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Istruzione parentale. Sono 945 gli studenti italiani che studiano senza andare a scuola, il primato va ai siciliani

WhatsApp
Telegram

Non è molto diffuso l'homeschooling in Italia: sono pochi infatti i genitori che istruiscono a casa i loro figli senza mandarli a scuola.

Non è molto diffuso l'homeschooling in Italia: sono pochi infatti i genitori che istruiscono a casa i loro figli senza mandarli a scuola.

Gli alunni in istruzione parentale in tutta Italia sono 945: 307 nella scuola primaria, 638 nella secondaria di I grado. La regione con più alunni che studiano a casa è la Sicilia con 255 alunni, le regioni con meno alunni sono il Molise con soli 2 alunni e la  Basilicata con 3. Seconda alla Sicilia è un’altra regione meridionale, la Campania, con 127 alunni che studiano a casa. Seguono, a una certa distanza, Lombardia (81) e Lazio (73).

Il MIUR in una nota ha affidato ai dirigenti scolastici il controllo dell'adempimento dell'obbligo di istruzione, i genitori poi devono far giudicare i figli con gli esami presso istituti statali o paritari. In realtà non c'è una legge nazionale su questo aspetto, per cui non tutti si presentano agli esami di idoneità o di licenza.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur