Istituto Italiano per la Privacy, nuova coordinatrice del Centro Nazionale Anti-Cyberbullismo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Istituto Italiano per la Privacy (“IIP”) ha nominato, nel mese di gennaio,  la nuova coordinatrice del Centro Nazionale Anti-Cyberbullismo (CNAC), Claudia Bonari, esperta di privacy e di diritto delle nuove tecnologie, Fellow dell’Istituto dal 2016.

Questo, come riportato sul sito del CNAC, il commento della nuova coordinatrice:

Sento una grande responsabilità nel prendere le redini del CNAC. Occuparsi di cyberbullismo, oggi, in Italia, vuol dire occuparsi delle nuove generazioni connesse on line, delle loro difficoltà e del loro frequente disorientamento sul piano legale e valoriale. Con il CNAC, vogliamo aiutare le vittime e i loro famigliari, ma anche gli stessi cyberbulli, a orientarsi su come evitare abusi e come “uscirne fuori” da una prospettiva giuridica. Continueremo e intensificheremo le collaborazioni con il MIUR, con il Garante e con i grandi operatori del web, per essere sempre più efficaci nel con trasto a questi fenomeni e per l’educazione al rispetto reciproco on line”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione