Istituti tecnici e meritocrazia, la ricetta di Montezemolo per la scuola italiana

di redazione
ipsef

red – Il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo nel corso del suo intervento alla cerimonia di intitolazione dell’Istituto istruzione superiore statale Enzo Ferrari di Roma. Ha approfittato dell’evento per rilasciare alcune esternazioni sulla scuola.

red – Il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo nel corso del suo intervento alla cerimonia di intitolazione dell’Istituto istruzione superiore statale Enzo Ferrari di Roma. Ha approfittato dell’evento per rilasciare alcune esternazioni sulla scuola.

"Gli istituti tecnici – ha affermato il presidente Montezemolo – sono fondamentali per il futuro dell’industria nel paese e se malauguratamente, un domani non ci si dovesse più investire, sarei costretto a chiudere la Ferrari".

Il presidente della ferrari ha poi affrontato il tema della meritocrazia, chiedendo ai ragazzi di "studiare per diventare sempre più bravi e capaci sperando di vivere in un paese in cui chi è più bravo venga premiato. A tale proposito – ha aggiunto – vorrei che si creare un modo per premiare i migliori di voi da invitare poi a trascorrere una giornata a Maranello".

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione