Istituti aperti tutto l’anno. La scuola che vorrebbe … il PD

di redazione
ipsef

A Roma si è aperto il Forum del Partito democratico per il rilancio dell’istruzione pubblica. Pubblichiamo alcune delle proposte avanzate.

A Roma si è aperto il Forum del Partito democratico per il rilancio dell’istruzione pubblica. Pubblichiamo alcune delle proposte avanzate.

Tra le propsote più significative spiccano quelle che vogliono:

  1. istituire il tempo pieno e il modulo a 30 ore con le compresenze nella primaria
  2. avviare un sistema di valutazione che aiuti le scuole a crescere e migliorare i livelli di apprendimento degli studenti e sappia valorizzare i diversi percorsi di carriera degli insegnanti che si potranno realizzare all’interno della scuola autonoma
  3. innovare profondamente la scuola media e superiore, partendo dalle sperimentazioni nelle scuole autonome, per combattere la dispersione scolastica e alzare i livelli di apprendimento degli studenti
  4. tenere le scuole aperte tutto il giorno e tutto l’anno "per far diventare la scuola il cuore pulsante delle comunità locali"

E le risorse? "Ci hanno raccontato – spiega Bersani – che i tagli alla scuola sono necessari: non è vero. Non è un problema di soldi ma di scelte politiche. Le risorse possono essere recuperate dall`evasione fiscale e se il Governo mettesse a gara le frequenze liberate dal digitale terrestre, incasseremmo risorse che, nell`emergenza, potrebbero essere investite nella scuola, nella conoscenza, nel sapere"

Insomma, elezioni permettendo, si profila una nuova riforma, la quinta riforma in poco più di dieci anni.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione