Istanze Online, no identificazione fisica a scuola per chi è in possesso di identità digitale SPID

Stampa

Novità per l’accesso al portale Istanze Online. Vediamo di cosa si tratta, ricordando dapprima per quali regioni utilizzare il predetto portale.

A cosa serve

Il portale del Miur “Istanze OnLine” è necessario al personale scolastico, a tempo determinato e indeterminato, per la presentazione delle istanze relative ai principali procedimenti amministrativi: presentazione delle domande di mobilità,  presentazione delle domande in qualità di commissario esterno agli esami di Stato, scelta sedi per le graduatorie di Istituto del personale docente e ATA, aggiornamento graduatorie ad esaurimento …

Accesso al servizio

Per accedere al servizio, come leggiamo nella pagina dedicata del Miur, è necessario:

  • essere in possesso di un’utenza valida per l’accesso al servizio Istanze Online, in caso contrario occorre registrarsi qui
  • aver effettuato la procedura di abilitazione

Selezionando “ACCEDI”:

  • se l’utente non è già autenticato, cioè non ha effettuato il login, viene presentata la pagina di login
  • se l’utente è autenticato ma non è già abilitato al servizio, viene avviata la procedura di abilitazione
  • se l’utente è autenticato ed è già abilitato al servizio, si accede alla home page di Istanze OnLine

Abilitazione al servizio

Questa la procedura da seguire:

  • l’utente accede al servizio e inserisce i dati richiesti (al termine dell’inserimento dei dati si consiglia scaricare e stampare il modulo di adesione premendo il pulsante “Scarica modulo di adesione” presente a video)
  • il sistema invia una mail contente un Codice Personale Temporaneo, il modulo di adesione e le istruzioni per proseguire
  • l’utente accede nuovamente al servizio e inserisce il Codice Personale Temporaneo a conferma della ricezione della mail
  • l’utente si reca presso un istituto scolastico un ufficio, in funzione dello specifico procedimento amministrativo, ed effettua l’identificazione fisica e la sottoscrizione del modulo di adesione in presenza del personale MIUR preposto che di conseguenza conferma l’abilitazione; nel caso di accesso tramite una identità digitale SPID questa fase non è necessaria.
  • il sistema invia una mail di conferma abilitazione al servizio
  • l’utente accede al servizio ed effettua la modifica obbligatoria del Codice Personale Temporaneo
  • l’utente è abilitato a presentare le istanze utilizzando il Codice Personale impostato al passo precedente

Novità

La novità consiste nel fatto che, per gli utenti in possesso dell’identità digitale SPID, nell’ambito della procedura di registrazione/abilitazione al servizio, non è necessario recarsi in una scuola per l’identificazione fisica:

Nel caso di accesso tramite una identità digitale SPID la fase di identificazione fisica non è necessaria.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!