Ispettori scolastici, in arrivo concorso per 25 posti. Chi potrà accedere?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In una delle bozze circolati del decreto-scuola che a breve sarà al vaglio del Consiglio dei Ministri contenente varie misure oltre a quella sui precari storici e l’avvio dei concorsi.

Concorso Ispettori (dirigenti tecnici)

In uno dei testi sul decreto-scuola circolante, sono presenti anche riferimenti ad un concorso per portare da 55 a 80 degli ispettori scolastici. Il Dl autorizza il Miur a “bandire un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento, a decorrere da gennaio 2021, di dirigenti tecnici nel limite di una maggiore spesa di personale pari a 7,99 milioni di euro”.

Chi potrà accedere?

Potranno accedere al concorso dirigenti scolastici, docenti della scuola dell’infanzia e primaria, docenti della secondaria, rettori dei convitti nazionali, dirigenti dei conservatori di musica e delle accademie di belle arti. Requisito sarà il servizio e come titolo il diploma di laurea.

Testo a breve in CDM

Il testo potrebbe andare al vaglio del Consiglio dei Ministri questa o la prossima settimana, insieme ad altre misure riguardanti il mondo della scuola. Il concorso viene bandito in deroga a quanto previsto dall’articolo 4 – commi 3, 3 bis e 3 quinquies – del DL n. 101/2013, convertito in legge n. 125/2013, e a quanto previsto dall’articolo 1 – commi 300, 302 e 344 – della legge n. 145/2018.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione