Isolati, ma connessi! Il ponte su WhatsApp tra alunni e insegnanti da Codogno all’Inghilterra

WhatsApp
Telegram

Didattica a distanza ai tempi del coronavirus: gli alunni di Codogno in collegamento con quelli del Regno Unito. L’iniziativa di un’insegnante.

“Isolati, ma connessi!” è il progetto eTwinnning nato nel cuore della zona rossa d’Italia. Così la docente elementare del Comprensivo di Codogno, Luisa Lenta ha pensato di creare questo ‘ponte’ tra studenti, ma anche docenti, della scuola elementare dell’Istituto comprensivo della città lodigiana, ed i piccoli studenti della Barton Academy School.

Ho subito pensato di condividere con gli studenti e gli insegnanti delle altre scuole, sia italiane che europee, ciò che stava avvenendo da noi: attraverso disegni, lettere, artigianato, canzoni e semplici giochi di società da fare online” spiega l’insegnante al Corriere. “Ogni due giorni -racconta la docente – registriamo un audio su whatsapp, per non perdere il rapporto con gli alunni, dicendo ai bambini che stiamo tutti bene, e loro, affezionatissimi, si tranquillizzano. Ce la stiamo facendo”.

Cara Luisa, vi stiamo pensando tanto e siamo molto vicini a te, ai tuoi cari ed ai tuoi bambini: preghiamo tanto per voi e siete sempre nei nostri pensieri“: è questo uno dei tanti messaggi di vicinanza che arrivano alla docente di Codogno, da cinque anni referente della didattica di Erasmus e di eTwinning.

Alunni e insegnanti grazie al progetto riescono a stare vicini seppur lontani 1600 km.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito